I Laboratori

Il video dei laboratori

 

Alla Casa di Peter Pan, dal lunedì al venerdì, sono attivi contemporaneamente più laboratori professionalizzanti al fine di consentire ai ragazzi autistici maggiori opportunità di crescita e scelta. I laboratori sono quelli d'arte, ceramica, tessitura, carta riciclata e confezionamento bomboniere, orto e giardinaggio, autonomie quotidiane, attività domestiche, attività motorie (in palestra e nei campetti all'esterno) e cucina. Ogni settimana è possibile usufruire dell’attività in piscina e, con l’arrivo dell’estate, da giugno ad agostoviene offerto giornalmente lo spiaggia-day. 

La gestione e l’organizzazione dei laboratori ha l’obiettivo di coniugare la qualità dei servizi e la sostenibilità economica. Tutte le attività sono progettate dall'equipe psico-sociale e condivise con le famiglie.  Ogni laboratorio è guidato da un maestro d’arte e i risultati sono verificati e monitorati attraverso schede costruite ad hoc. A seguito dell’incremento delle competenze del partecipante vengono introdotti nuovi percorsi di crescita e/o modificato il rapporto educatore-utente. Le attività si svolgono in piccoli gruppi e consentono ai partecipanti di sperimentarsi e mettere alla prova le proprie abilità nella creazione di manufatti. Questi manufatti vengono esposti annualmente nel Mercatino di Natale della Peter Pan, organizzato con il proposito di mostrare al pubblico il loro operato. All’interno dei laboratori viene studiato il ruolo adatto in funzione delle singole abilità e competenze. La creazione di "sistemi di lavoro" (work systems) e dei supporti visivi (incluse le task analysis), permette ai ragazzi di diventare sempre più autonomi e ritagliare per ognuno di loro un ruolo adeguato, al fine di accrescere il senso di autostima derivante dal “fare da solo” e di limare i rapporti utente/operatore verso una logica di maggiore sostenibilità
La creazione dei supporti visivi e l'esperienza maturata nei laboratori ha permesso di realizzare una collana di libri con l’intento di descrivere le tecniche  egli strumenti utilizzati per il raggiungimento degli obiettivi oltre che i manufatti realizzati.
Il risultato che abbiamo raggiunto è la realizzazione di un luogo sereno e stimolante, dove la professionalità e la competenza, l’affetto e l’attenzione dei nostri operatori nei confronti dei nostri figli si mescola e trova il corretto equilibrio per ogni ragazzo. I progressi sono visibili e monitorati, i risultati migliorano ogni anno e le nuove capacità favoriscono l’autostima e le relazioni di gruppo.

  

Il laboratorio d'arte e di decoupage

E' stato il primo tra i laboratori ad essere attivato. E' nato con le attività di disegno, pittura e collage, ma successivamente  è stato integrato con l'attività di decoupage e di riciclo. Ricicliamo oggetti (come ad esempio barattoli di alimenti), che altrimenti finirebbero tra i rifiuti, per realizzarne dei nuovi. Il laboratorio è attivo giornalmente ed è condotto dagli stessi educatori.

IMGP4343 IMGP4345 - Copia peterpanfilmatiimmagini 020

  

Il laboratorio della carta

Acoglie tutta la carta destinata ai rifiuti per essere riciclata tramite la "speciale tecnica".  E' uno dei laboratori che include l'intera filiera: dalla creazione della materia prima alla decorazione del prodotto finito. Ognuno dei nostri ragazzi ha un ruolo all'interno della filiera, che li impegna nello spezzettare la carta, nel farla macerare, colorarla, setacciarla o asciugarla. Una volta asciutta la carta riciclata viene ritagliata in base a quanto dovrà essere realizzato. Si passa poi alla decorazione ed ecco finalmente bigliettini augurali, fermapacco e bomboniere. Il laboratorio è attivo giornalmente ed è condotto dagli stessi educatori.

 taglia carta big shot2 big shot incolla

Il laboratorio di tessitura

E' l'ultimo dei laboratori attivati ed è di grande soddisfazioni per tutti i ragazzi. Richiedendo semplici abilità tutti  possono parteciparvi ......e in autonomia. Per lo svolgimento dell'attività viene utilizzato un telaio da tavolo a pettine liccio donatoci dagli educatori di Cascina Rossago, un telaio 4 licci a leve, dei Butterfly Loom e il Mulinello Maxi Prym. Con il telaio a pettine liccio,  l'attività è molto ripetitiva, consentendo di instaurare una semplice routine di pochissimi passaggi: inserire la navetta all'interno dell'ordito, spostare il pettine verso la trama, battere il pettine sulla trama per poi riposizionarlo, e si ricomincia nel senso contrario. Nascono così delle singolari creazioni tessili. Il laboratorio è attivo giornalmente ed è condotto dagli stessi educatori.

 Il laboratorio di ceramica

La lavorazione della ceramica ha una funzione sia ludica che terapeutica. Il forno per la cottura dobatoci dal Rotary Club di Quartu Sant'Elena, consente ai ragazzi di partecipare all'intera filiera produttiva degli oggetti in ceramica: dalla lavorazione della materia prima alla realizzazione a mano degli oggetti, fino alla cottura e alla decorazione a mano. Grazie alla presenza del forno i ragazzi possono comprendere il passaggio della trasformazione della ceramica. Il laboratorio è attivo una volta a settimana ed è condotto da una maestra d'arte, ceramista di professione, affiancata da un educatore referente. 

SAM 0718 SAM 0734 SAM 0740

Il laboratorio di cucina

Nasce dal piacere dei nostri ragazzi nei confronti del cibo ed molto gradito perchè si conclude con la merenda. Piace a tutti! Per preparare dolci e snack viene utilizzata questa loro naturale motivazione. Il laboratorio di cucina insegna delle abilità quotidiane divertendosi. Premette anche di lavorare sulle selettività alimentari di ognuno di loro, coinvolgendoli nella preparazione della merenda, avvicinandoli a dei cibi che in precedenza rifiutavano (verdure, frutta, ecc). Prevede l'acquisizione di tutti i passaggi della preparazione di una ricetta: dall'acquisto degli ingredienti al supermercato alla presentazione a tavola. Si integra inoltre con il laboratorio delle abilità domestiche riguardo le competenze dell'apparecchiare, sparecchiare, lavare i piatti, riordinare e pulire la cucina e il soggiorno. Ognuno di loro dà il suo contributo.....

6 Immagine 480 7 DSC 0696 DSC 0754 DSC 0798

 .... e finalmente la merenda!

SAM 0287 SAM 0283 DSC 0982

L'orto

I ragazzi della Peter Pan sono coinvolti in tutte le fasi della creazione dell'orto: dalla preparazione del terreno alla semina, dalla concimazione all'irrigazione, dalla raccolta degli ortaggi alla sistemazione nei contenitori. E' con grande orgoglio che possiamo vantare la realizzazione dell'orto estivo con la coltivazione di pomodori, zucchine,  lattuga,  melanzane, prezzemolo, basilico, peperoni, cetrioli, lattuga, cavoli, peperoncini e fagiolini. Ma ci cimentiamo anche nell'orto invernale con finocchi, prezzemolo, lattuga, cavoli, sedano, cipolle, fagioli e spinaci. Gli ortaggi prodotti vengono poi impiegati per realizzare delle merende a base di insalate miste.        L'orto si rivela ogni giorno un luogo dove vivere tantissime emozioni, dove è possibile creare momenti di lavoro di gruppo all'aperto e insegnare ai nostri ragazzi ad apprezzare la natura. Godere dei suoi benefici ci permette di vivere in una condizione di benessere.

  avide e elia trapiantano gli spinaci R michele pianta la lattugaR fabrizio co usa il trapiantatoreR filippo avvicin ail terriccio per laiuolaR                              rImmagine 458 valentina f raccoglie peperonciniR IMG 0181  IMG 0183 

Le attività sportive    

Poiché sempre più studi rimandano che lo sport sia un aspetto fondamentale per il benessere di ogni individuo, abbiamo strutturato 3 attività che si svolgono durante la settimana. Ogni lunedì i ragazzi si recano presso dei campetti e, suddivisi in gruppi, in base alle loro esigenze, sono coinvolti in diverse attività (calcio, basket, pallavolo, tennis, atletica). Questa attività è condotta dall’Associazione Fare Contatto, formata da una equipe di professionisti che si sono formati sulle tematiche Sport e Disabilità. I martedì i ragazzi vanno in piscina e vengono seguiti in un rapporto individualizzato da degli istruttori specializzati. Il giovedì i ragazzi, sempre suddivisi in gruppi, sono seguiti dall’Associazione Fare Contatto e fanno attività all’interno della palestra dell’associazione Peter Pan. 

 MG 0314  MG 0334  MG 0270  MG 0273

                    IMG 3711  IMG 3752 IMG 3753 IMG 3730                                                          

 

Tutti al mare

mare12 SAM 0125 SAM 0131

 In giro per la città

Ogni settimana i ragazzi vengono coinvolti in attività esterne alla Casa, queste prevedono l’andare in negozi dove acquistano dei materiali utili per lo svolgimento delle attività (supermercato, cartoleria ecc), fare delle passeggiate al Parco (Terramaini, Santa Maria Sibiola, Vetreria di Pirri, San Gemiliano ecc), trascorrere dei momenti ludico-ricreativi (giocare a bowling, gelateria, bar ecc). Ciò è possibile grazie ad un pulmino a 9 posti, acquistato grazie alle donazioni ricevute in questi anni. Questa attività è fondamentale per i ragazzi, infatti permette loro di generalizzare le competenze acquisite all’interno del contesto protetto e di avere sempre maggiori occasioni di integrazione nella società.

 

 

 

 

 

Lasciaci la tua e-mail, ti terremo aggiornato!

Grazie per la tua mail!