GLI ORGANI SOCIALI

L’associazione Peter Pan Onlus è governata da due organi sociali: l’Assemblea dei soci e il Consiglio Direttivo.

L’assemblea dei soci è costituita da tutti i soci ordinari, attualmente 22, e delibera in merito alla nomina dell’Amministratore-Presidente, del Segretario del Tesoriere e dei Consiglieri, approva il bilancio preventivo e consultivo, il programma annuale e decide sullo scioglimento dell’Associazione, la liquidazione, la modifica dell’atto costitutivo e dello statuto. 

Il Consiglio Direttivo è nominato dall’assemblea dei soci. Tutti i componenti del Consiglio Direttivo  sono eletti tra i soci ordinari e rimangono in carica un triennio.  

Il Consiglio Direttivo in carica è così composto:

Marco Granata-Presidente e rappresentante legale,  Giovanna Pala-Tesoriere,  Maurizio Caddeo-Segretario,  Donata Briganti-Consigliere,  Maurizio Fanni–Consigliere,  Sandra Ornano-Consigliere.

I flussi decisionali ed operativi

Il Consiglio Direttivo propone all’assemblea un programma di attività. Il programma diviene operativo nel momento in cui viene approvato dall’Assemblea. Il Consiglio è autorizzato ad operare autonomamente, nell’ambito delle attività e dei costi previsti dal programma operativo. Qualora, per qualsiasi motivo, ritenesse utile o necessario modificare o eliminare tutte o alcune delle attività previste o introdurne delle nuove deve presentare il nuovo programma all’Assemblea per l’approvazione. Nell’ambito delle attività è consentito utilizzare oltre ai fondi previsti dal programma operativo una quota pari al 50% dell’ammontare annuale delle quote sociali. Questa può essere utilizzata per la normale amministrazione o per eventuali scostamenti dei costi delle attività rispetto a quelli previsti nel programma operativo.

Al Consiglio Direttivo spettano tutti i poteri di ordinaria amministrazione, nonché quelli ad esso attribuiti dall’Assemblea con il programma operativo. Il Consiglio Direttivo potrà affidare incarichi agli associati o a terzi specificandone i compiti. Potrà delegare parte del suo potere ad alcuni membri del Consiglio.

flussi

 

Tutti i soci sono chiamati a proporre idee, indirizzi strategici, programmi e metodi di comunicazione, che vengono elaborati dal Consiglio Direttivo e proposti all’Assemblea per l’approvazione. Una volta approvati dall’Assemblea vengono gestiti ed attuati dal Consiglio Direttivo.

Per quanto riguarda specificatamente le attività educative della Casa di Peter Pan, quindi i programmi educativi e l’organizzazione delle attività dei ragazzi, i flussi decisionali cambiamo. L’Assemblea dei Soci ed il Consiglio Direttivo definiscono le risorse, collaborano nella gestione ma le scelte educative vengono effettuate dalla Coordinatrice delle attività, al fine di rappresentare in modo più equo le esigenze di tutti i partecipanti.

 

 

Lasciaci la tua e-mail, ti terremo aggiornato!

Grazie per la tua mail!